MINI-IMU, NIENTE E' DOVUTO DAI CONTRIBUENTI DI SCARPERIA

L'art.1 comma 5 del D.L. n. 133 del 30 novembre 2013 e l'art.1 comma 680 della L.147/2013 hanno stabilito che entro il 24 gennaio 2014 nei Comuni che hanno deliberato o confermato nell'anno 2013 un'aliquota per l'abitazione principale superiore a quella del 4 per mille prevista per legge, i contribuenti debbano versare  il 40% della differenza tra l'imposta calcolata applicando l'aliquota deliberata dal comune ed l'imposta calcolata applicando l'aliquota di base stabilita per legge (la cosiddetta "Mini-IMU").

Il Comune di Scarperia negli anni 2012 e 2013 NON ha aumentato l'aliquota IMU per l'abitazione principale, pertanto il versamento della differenza d'imposta per i contribuenti la cui abitazione principale si trovi nel territorio del Comune di Scarperia NON è dovuto.